new_sicurezza-sul-lavoro

SICUREZZA SUI CANTIERI 

dpi-shop

NORMATIVA

L’ultima modifica della normativa (D.Lgs 81/08) impone ad ogni IMPRESA prima di iniziare ogni lavoro di redigere il Piano Operativo di Sicurezza, pertanto lo Studio C.T.A. ha elaborato una soluzione per la redazione di questo documento tale da risultare semplice, veloce e completa in grado di garantire l’assistenza in tutte le varie fasi.

Il cantiere è un luogo di lavoro molto particolare, in quanto nel tempo si è dimostrato fra quelli che ha generato più infortuni, per cui sono state emanate normative specifiche.

SICUREZZA CANTIERI

Il cantiere è un luogo di lavoro molto pericoloso dove l’infortunio è sempre in agguato, con addirittura un elevatissimo indice di mortalità. Proprio per questo motivo l’Europa ha elaborato la Direttiva 92/57/CEE denominata anche “Direttiva Cantieri”, recepita in Italia con il D.Lgs 81/08.

Il lavoro consiste nell’estrapolare le parti importanti e ripresentarle in maniera semplice e logica così da risultare di facile comprensione, senza i rimandi della normativa. Lo sforzo più importante è stato nell’elaborazione dell’organigramma del decreto legislativo, in cui si comprende in maniera logica tutti i passaggi, definendo con chiarezza a chi compete, cosa compete, quando compete; con la suddivisione del cantiere nelle tre fasi decisive e chiarendo una volta per tutte il significato di uomini/giorni.

Un altro aspetto importante, è l’inserimento nel documento della definizione di “lavori particolarmente pericolosi”.

riforma_discurezza
cantieri2

SICUREZZA CANTIERI D.Lgs 81/08

Con l’uscita del decreto legislativo di modifica (D.lgs 81/08) mancava un documento chiarificativo della normativa, che risulta molto complessa anche per gli addetti ai lavori, pertanto è stata elaborata questa nuova pubblicazione.

Il nuovo lavoro evidenzia in modo particolare, quando questa normativa si applica ed a quali lavori si applica, anche analizzando il momento di passaggio dall’applicazione del primo decreto al secondo decreto. Anche in questo caso lo sforzo più importante è stato nell’elaborazione dell’organigramma, che stavolta comprende l’intreccio delle due normative, dove ad ogni punto è stato dato l’articolo di riferimento.

Poiché nella nuova normativa sono fondamentali, per l’applicazione, i concetti di impresa e di rischi aggravati, questi sono stati esplicitati. La legislazione italiana non riporta un’esplicita definizione di IMPRESA, pertanto è stato preso spunto dalla definizione del Codice Civile, dalle sentenze emanate dalla Corte di Giustizia e dalle definizioni inserite nelle Leggi Nazionali. In questo documento è stato aggiunto anche un aspetto.o

I NOSTRI SERVIZI

  • Redazione di Piani Sicurezza e Coordinamento P.S.C
  • Redazione Piani Operativi Sicurezza P.O.S.
  • Assunzione dell’incarico di coordinatore della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione
House web 03

Hai bisogno di maggiori informazioni?